Meteo

Si avvicina velocemente l’estate, le temperature sono salite velocemente a 30° ed anche le minime salgono.
Gli anziani, considerando l’ innalzamento repentino della temperatura, dicono che le piogge inizieranno a prima del solito (novembre). Il cielo è terso e i venti costati da est.
 
Agrumeto
Sono iniziate le potature degli aranci (buona situazione fitosanitaria e buona produzione) e dei limoni dove si evidenziano i primi attacchi di cocciniglia e dove la potatura sarà più importante.
Sono stati impiantati 12 nuovi agrumi, tra aranci e mandarini, le piantine sono state acquistate presso l’Università di Agricoltura di Morogoro; la varietà degli aranci è Valencia mentre per i Mandarini avevano solo della varietà locali non ben identificate.
 
Jatropha
Ultimata la potatura dell’agrumeto si procederà a quella della Jatropha che è in una situazione di stasi vegetativa.
Con la disponibilità del trattore, all’arrivo delle piogge,verrà seminata la Jatropha nella zona di proprietà dell’Ospedale posta all’esterno della recinzione per realizzare la siepe che ne delimita i confini.
 
settembre1
 
 
Orto e campi
Le produzioni dell’orto nel mese di settembre sono state molto buone, in particolare pomodori, bieta, cipolle, melanzane e peperoni. Di Okra c’era molta richiesta e le produzioni non sono risultate sufficienti a coprirla, abbiamo comunque seminato numerose nuove parcelle di tale articolo per evitare questo problema in futuro.
Purtroppo ,è stato nuovamente rubato l’impianto di irrigazione a goccia, con conseguenti ovvi problemi considerata la limitata disponibilità di acqua. Anche l’ampliamento dell’orto per il momento è rinviato in attesa che la direzione del’ospedale , decida l’acquisto di un nuovo impianto. Un guardiano è stato assegnato alla vigilanza dell’ara coltivata.
Tutte le piante pomodori, ocra, cetrioli, melanzane i peperoni,…. sono i irrigati manualmente ma le produzioni sono diminuite e si notano sintomi di stress idrico.
 
Parcella per annate siccitose
Moringa olifera: sono state fatte prove di cottura con frutti immaturi : i baccelli piccoli lessati e saltati in padella con il pomodoro si mangiano bene e hanno un sapore gradevole, quando crescono diventano fibrosi ed è impossibile mangiarli.                                                                                                                                                                                 
 
settmbre2settembre3
 
 
 
Per le prove di estrazione dell’olio dai semi, cosi come per far assaggiare il prodotto fresco cucinato, è necessario attendere che le produzioni aumentino
 
Cajano: è stata fatta una prova di cottura (tipo “uccelletto”) e sono stati fatti assaggiare ai dipendenti dell’ospedale in occasione dell’apertura del nuovo negozio, è stata apprezzata da tutti e vi sono state le prime richieste di semi da parte dei dipendenti. Per piantarlo nei loro orti. Durante la degustazione è stata distribuita una pubblicazione in Kiswahili sui possibili usi e sulla coltivazione del Cajano.

L’assaggio sarà poi proposto alle persone che vengono a prendere la verdura nei giorni di maggiore affluenza, assieme alle copie della pubblicazione e saranno resi disponibili per la vendita i semi conciati imbustati in piccole confezioni da poche centinaia di scellini.

 

Frutteti

Non vi sono novità di rilievo,molte piante sono in riposo vegetativo.

 

Laghetto

I pesci sono numerosi ,ma durante la pesca sfuggono dalle reti ,passando sotto e lateralmente . L’ultima pesca, a fine settembre, è stata di 15 esemplari, si stanno studiando nuovi sistemi per facilitare la pesca.

Coltivatori esterni

E’ stata effettuata una prima visita a 4 gruppi di agricoltori (Manyoni, Bangayega e Damwelu e Mji Mpia).

Le impressioni sul seme di mais da noi fornito la scorsa stagione (il TAN 250) sono positive sia in termini di qualità del prodotto (particolarmente soddisfatti della dimensione della cariosside) che di precocità. Vi sono stati alcuni pareri contrastanti sulle rese ma sono stati tutti d’accordo sul fatto che il ritardo nella fornitura del seme e quindi della semina , unito all’interruzione delle piogge fuori dal comune avvenuta nel mese di Febbraio ha influito negativamente. Dal confronto con la resa della varietà locale seminata nello stesso periodo risulta evidente che il seme fornito da noi ha sopportato meglio l’interruzione delle piogge. Per quest’anno è già stata considerata una scorta maggiore di semi in modo da fare fronte alle richieste di seme.

Sono stati richiesti anche semi di cipolla.

 

Stalla e allevamenti

Nessuna novità di rilievo. Non vi è ancora la possibilità di testare il toro nuovo, tutte le femmine o sono gravide o ancora troppo giovani. Il prossimo mese dovremmo avere diversi parti.

settembre4settembre5

-          Apicoltura:

Per quanto riguarda l’apiario è iniziata una fase di leggera attività delle api grazie alle prime fioriture di Eucalipto. L’attività è ancora molto limitata e non vi saranno produzioni da raccogliere a breve, ma nel mese di Ottobre si effettueranno nuovi controlli per capire la quantità di miele prodotta e fare le prime stime sul periodo di raccolta.

Il seminario di Miyuji ha lasciato a Padre Serafino un fondo per la costruzione di arnie top bar, appena i falegnami avranno ultimato i lavori in atto inizieranno la costruzione per le arnie per il seminario e quindi Gabriele si recherà a Miyuji per installarle e fare la prima formazione sulla loro gestione.

-          Polli:

Le produzioni di uova si mantengono costanti tra le 8 e le 10 uova al giorno , i 6 galli presenti sono stati ridotti a 3. Tra poco dovrebbe avvenire la prima schiusa delle uova messe nella incubatrici mandate dalla Cooperativa, è stata stabilita la razione di mangime (a base principalmente di Mais e Caiano) per i pulcini ed ogni settimana verrà rilevato il peso. Questa prima cova ha anche lo scopo di testare le incubatrici e il loro uso, in considerazione dell’alta temperatura ambientale.

-          Conigli:

Una coniglia è gravida e dovrebbe partorire all’inizio di Ottobre, una coniglia è presumibilmente gravida e una terza è stata fatta accoppiare.

 

Alimenti alternativi per i bovini

Per gli alimenti alternativi per il bestiame l’Opuntia brucata dalle mucche scappate al guardiano è in riposo vegetativo, Laucaena e Gelso vengono periodicamente tagliate per dare al bestiame foglie fresche.

 

Miyuji

Padre Henry si sta seguendo lo scasso di una quindicina di filari per le nuove viti e poi si occuperà della concimazione.

Si sta studiando una linea di vinificazione rivolta alla produzione del vino da Messa, molto richiesto.

 

Varie

Notizie dall’ospedale

L’Ospedale St. Gaspar di Itigi e l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù stanno rafforzando la collaborazione per creare un centro di eccellenza Pediatrico a Itigi.

E’ in fase di progettazione una nuova sala operatoria all’interno della Pediatria di Itigi.